top of page
  • Immagine del redattoreYlenia Zucconi

“ Fosse solo questione di dieta.....”


Oltre al metodo più prettamente tecnico per dimagrire ciò che mi ha sempre affascinato della mia professione è cercare di mettere le persone nelle condizioni di riuscire a raggiungere i propri obiettivi.


Penso che dare una dieta non sia molto difficile, la cosa più difficile è farla seguire ma soprattutto riprendere il controllo della propria alimentazione e mantenerlo nel lungo periodo....

....è questa la sfida più grande!


Spesso l'appello è : “ Dott.ssa non capisco perché ...ma non sono più ligia come una volta ... mi sembra tutto così difficile!”


Allora pensando non tanto ai motivi, ma a strategie per superare questa difficoltà....ho capito che forse ... era opportuno concentrarsi su altro.


Per questo alla vigilia del decimo anniversario di professione sento il bisogno di evolvere il

mio approccio con il paziente cercando di promuovere un vero cambiamento.


Quello che ho da poco iniziato e' un nuovo percorso di formazione finalizzato ad acquisire competenze specifiche per aiutare i pazienti a ristrutturare le proprie abitudini alimentari e quindi a far sì che quelli che sono "comportamenti" messi in atto quando si inizia a seguire una dieta, diventino delle "abitudini".


Si tratta di un nuovo approccio di intervento finalizzato alla ristrutturazione delle abitudini alimentari, pertanto un metodo non più basato solo sulla dieta ma un percorso che tenga conto anche del vissuto corporeo e delle emozioni.


Si sa, è capitato a tutti... ad un certo punto la motivazione comincia a vacillare e la "testa" ad essere sopraffatta dal "cuore" e dalla "pancia" ed è in questo momento che le vecchie abitudini tendono a tornare.



Quello che intendo dire è che dobbiamo abbandonare l’idea del percorso focalizzato solo sulla dieta per perdere peso ma di cominciare a pensare di iniziare un percorso che preveda, certamente l'indicazione di una dieta da seguire, ma come parte integrante di UN PIANO D'AZIONE PIÙ AMPIO CHE TENGA CONTO DI MECCANISMI CHE COINVOLGONO IL VISSUTO CORPOREO E LE EMOZIONI legate al cibo, e che il nutrizionista non può non tenere conto se vuole aiutare il paziente a cambiare davvero.



Siamo alle  porte di un nuovo anno quindi quale momento migliore per iniziare un nuovo affascinante e ambizioso progetto che andrà ad integrarsi al mio attuale metodo di lavoro e che prende il nome di INTUITIVE EATING APPROACH .


Che il 2024 sia ricco di entusiasmo e di visioni sempre nuove per evolvere nella migliore versione di noi 🥂🥂🥂!!!


Buon Anno a tutti!!!


Ylenia

69 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page