top of page
  • Immagine del redattoreYlenia Zucconi

"Risvegliare il Cervello: La Dieta Chetogenica contro la Neuroinfiammazione e il Diabete Tipo 3"


La neuroinfiammazione contribuisce al rischio dì sviluppare problemi neurologici.



Il cervello merita la stessa considerazione del resto del corpo…e con la giusta dieta si può fare tanto.


I corpi chetonici sul cervello hanno un effetto “nootropo” … e che significa???


- AUMENTANO LA CONCENTRAZIONE

-AUMENTANO LA MEMORIA E APPRENDIMENTO 

-POTENZIANO LE FUNZIONI COGNITIVE IN CONDIZIONI DÌ STRESS


Se del fisico non ci interessa niente….forse è il caso che ci interessiamo del cervello!!! 


“ Questa dieta mi ha ridato la voglia dì vivere…non solo ho perso 12 kg ma sono più energica e attiva.

Mi sentivo depressa e apatica e giorno dopo giorno ho ritrovato la mia vivacità ma non solo per il fatto che perdevo peso e mi piacevo dì più ma perché mi sentivo più lucida, più intraprendente…ho ritrovato la mia vivacità intellettuale. Grazie Dottoressa!!!"


E qualcuno dice ancora che il cervello funziona solo con lo zucchero??


Falsooooo!!!


Con questa errata convinzione si sono fatti un sacco dì danni … 

Con gli anni la nostra alimentazione si è totalmente sbilanciata verso carboidrati e zuccheri e se ci mettiamo anche la dilagante sedentarietà…il mix è fatto!!!


È stato ampiamente dimostrato che alterazioni del metabolismo influenzano l’attività del nostro cervello .


Lo sapevi che il morbo dì Alzheimer è chiamato “Diabete dì tipo 3”?


È così…perché è caratterizzato da una resistenza insulinica cerebrale e che porta a ipometabolismo glucidico ossia ad una ridotta capacità dì utilizzare gli zuccheri per ottenere la giusta energia cellulare per le funzioni neuronali.


Con una resistenza ad utilizzare correttamente il glucosio si svilupperà una neuroinfiammazione che porterà alla neuro degenerazione.


Con la dieta chetogenica cambia il carburante cerebrale !!!


I corpi chetonici, l’altra fonte energetica cerebrale in alternativa al glucosio, in condizioni dì neuroinfiammazione sono un vero toccasana!!!


Appena il corpo comincia ad adattarsi alla dieta chetogenica si cominciano a notare effetti sulla lucidità mentale , sulla concentrazione , ma anche sull’ umore e sulla voglia dì fare.


Questo effetto della dieta chetogenica è legato al controllo della neuroinfiammazione migliorando anche situazioni come ansia, irritabilità , nervosismo e insonnia .


Quindi che sia chiaro… il cervello usa molto bene i chetoni e non diventa mai resistente a essi, come invece avviene per il glucosio. 


Pertanto la dieta chetogenica è un’ottima strategia di intervento per riattivare il metabolismo ….ANCHE IL METABOLISMO CEREBRALE!!!



35 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page